WH Legal

Digital Markets Act: cosa cambia per la tua attività online?

Digital Markets Act: cosa cambia per la tua attività online?

Da fine giugno è diventato pienamente applicabile in tutti gli Stati dell’UE il Digital Markets Act (DMA), ovvero il tentativo dell’Unione europea per regolamentare le grandi piattaforme e garantire una concorrenza equa nel mercato digitale.
Il DMA è solo una parte di un pacchetto di riforme legislative molto più ampie che mira a modernizzare e armonizzare la regolamentazione nel settore digitale in Europa.

Ma cosa cambia, in sostanza, per chi ha un’attività online? Te lo diciamo noi!

Digital Markets Act: a chi si rivolge?

Il DMA riguarda nello specifico le piattaforme online che svolgono un ruolo di gateway (chiamate gatekeeper platforms) che hanno un impatto significativo sul mercato interno e che operano come intermediari tra le imprese e gli utenti finali. Queste piattaforme digitali includono giganti come Google, Facebook, Amazon e altri attori di rilievo nel mercato digitale.
I parametri per rientrare tra i gatekeeper sono sia quantitativi sia qualitativi, quindi ci sentiamo di dirti con abbastanza sicurezza (diciamo il 99,9%) che il tuo e-commerce non rientra nella lista dei controllati dal DMA. Puoi tirare un sospiro di sollievo!

Digital Markets Act: cosa cambia?

Per te, che come abbiamo visto non sei tra i sorvegliati speciali, sostanzialmente non cambia molto ma qui nell’Eroico Ufficio siamo comunque molto felici perché il cambiamento, in generale, c’è eccome.
Il Digital Markets Act è un chiaro segnale che l’UE sta iniziando a regolamentare chi opera nel settore digitale, a partire dai colossi e man mano a cascata anche nel piccolo, e questo per i professionisti del web è un ottimo punto di partenza per chi, come noi, vive a pane e web.
Prima del DMA l’UE si era già comunque mossa in questo senso con il famoso GDPR – che invece riguarda tutte le attività, dalle più grandi alle più piccole, e quindi anche la tua!

In conclusione, puoi continuare a dormire sonni tranquilli anche dopo l’entrata in vigore del Digital Markets Act, a meno che tu sia Mark Zuckerberg e stia leggendo proprio questo articolo (e in tal caso ti chiediamo prima di dare una sistemata a Instagram che è zeppo di problemi, va).

Se però non sei Zuck e se questa novità ti ha fatto venire qualche dubbio sul tuo sito web, puoi sempre chiedere un intervento eroico per fugare ogni perplessità!

Orari ufficio

solo su appuntamento dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 18:00