Bandi

Arrivano tanti soldi alle PMI per internazionalizzare. Basta una fiera o un semplice e-commerce

Arrivano tanti soldi alle PMI per internazionalizzare. Basta una fiera o un semplice e-commerce

Dal 27 luglio 2023 attive non una bensì 6 linee diverse del nuovo bando SIMEST, a supporto delle aziende nel loro percorso di internazionalizzazione. 

Il beneficio? Finanziamento a tasso agevolato e contributo a fondo perduto fino al 10%.

Attenzione attenzione, due ottime notizie in arrivo.

La prima è che lo sportello SIMEST mette a disposizione 4 miliardi di risorse a sostegno dell’internazionalizzazione delle aziende italiane. Nello specifico è volto a coprire le spese relative a:

  • Transizione digitale o ecologica
  • Fiere ed eventi 
  • Inserimento mercati esteri
  • E-commerce
  • Certificazioni e consulenza
  • Temporary manager

La seconda è che i Web Heroes sono un team variegato con competenze trasversali, pronto a supportare la tua entrata nel mercato estero con tutti i superpoteri necessari 🚀

Fiere ed eventi

La misura sostiene la partecipazione, anche in Italia, a eventi anche virtuali, di carattere internazionale tra fiere, mostre, missioni imprenditoriali, per la promozione di beni o servizi a marchio italiano. La richiesta di intervento agevolativo può riguardare fino a 3 iniziative anche in diversi Paesi di destinazione.

E-commerce

La misura agevola lo sviluppo del commercio online sui mercati esteri, finalizzato alla distribuzione di beni e/o servizi dell’impresa prodotti in Italia o con marchio italiano, attraverso la creazione o il miglioramento di una piattaforma e-commerce propria. In alternativa, l’accesso a una piattaforma di terzi con la creazione di un proprio online store su marketplace.

Inserimento mercati esteri

Questa linea invece, mira ad agevolare l’apertura di strutture commerciali permanenti all’estero come negozi, magazzini o simile.

Quali i benefici?

L’agevolazione consiste in un finanziamento con tasso agevolato dal 10 all’80%, con durata compresa tra i 4 e i 6 anni a seconda della linea d’interesse. Inoltre è previsto un contributo a fondo perduto del 10% delle spese sostenute fino a un massimo di € 100.000

Nota bene: per ciascuna delle linee del band ci sono variazioni in termini di percentuali e tempistiche.

Come beneficiare del bando SIMEST?

Facile: presentare la domanda di partecipazione a partire dal 27 luglio 2023.

Facile a dirsi ma non sempre a farsi, quindi

Se hai bisogno del supporto eroico di Web Heroes

Orari ufficio

solo su appuntamento dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 18:00