eCommerce

Vendi o vuoi vendere vino on-line? Ecco i contributi a fondo perduto per eCommerce di vini

Vendi o vuoi vendere vino on-line? Ecco i contributi a fondo perduto per eCommerce di vini

La Regione Lombardia ha emesso un nuovo bando, con scadenza 15 febbraio 2019, dedicato alle aziende vinicole per contributi dedicati, tra le altre cose, alla realizzazione e aggiornamento di eCommerce.

La Misura Investimenti espressa nel bando agisce nell’ambito del Piano Nazionale di Sostegno per il settore vitivinicolo e finanzia investimenti materiali e immateriali in impianti di trasformazione, in infrastrutture vinicole e nella commercializzazione del vino.

Soggetti beneficiari sono quindi Aziende Vinicole, in regola con la normativa vigente in materia di dichiarazioni obbligatorie (Regolamento CE n. 436/2009), solo e con unità produttive di trasformazione ubicate nel territorio della Regione Lombardia.

Quali contributi per quali interventi?

Si legge nel bando che gli interventi ammissibili riguardano progetti di durata annuale o biennale. I progetti biennali prevedono l’erogazione di un anticipo pari al 70% del contributo nell’anno finanziario di presentazione della domanda e un saldo pari al rimanente 30% versato a conclusione dei lavori l’anno successivo.

Nell’elenco dei lavori ammessi troviamo:

A. Nuova costruzione, ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo di fabbricati;
B. Acquisto e/o realizzazione di impianti e acquisto di dotazioni fisse, ossia installate in modo permanente e difficilmente spostabili;
C. Acquisto di recipienti per l’affinamento del vino in legno, in acciaio e in vetroresina e in altri materiali innovativi compresi loro eventuali supporti quando necessario;
D. Acquisto di macchine e/o attrezzature mobili innovative dal punto di vista dell’efficienza lavorativa, dirette a migliorare il rendimento globale dell’imprese sia dal punto di vista economico che energetico utilizzate in cantina o in magazzino in tutte le fasi di produzione, di imbottigliamento e di immagazzinaggio del mosto/vino;
E. Allestimento di punti vendita al dettaglio;
F. Allestimento di sale degustazione;
G. Dotazioni utili per l’ufficio;
H. Creazione e aggiornamento di siti internet dedicati all’e-commerce.

Il contributo è pari al:

  1. 40% delle spese ammissibili effettivamente sostenute ed ammesse a seguito dell’istruttoria di collaudo, per le microimprese, piccole imprese, medie imprese.
  2. 20% delle spese ammissibili effettivamente sostenute ed ammesse a seguito dell’istruttoria di collaudo, per le imprese classificabili come intermedie che occupano meno di 750 dipendenti e il cui fatturato annuo sia inferiore ai 200 milioni di Euro.

Limitazioni

  • L’importo complessivo dell’investimento non può essere inferiore a € 5.000,00;
  • Per gli eCommerce, l’importo massimo non può essere superiore a € 10.000,00 e tale azione può essere richiesta solo in abbinamento ad una delle altre operazioni previste dalla misura;
  • L’importo complessivo ammissibile per la realizzazione delle azioni E, E, G non può superare i € 20.000 euro per ciascuna azione;
  • Nel complesso, l’importo massimo tenuto in considerazione per il calcolo del contributo è pari a € 200.000,00;

Gli interventi devono inoltre essere iniziati e sostenuti dopo la data di protocollazione della domanda.

Scadenze

  • La domanda deve essere presentata entro il 15/02/2019;
  • Per le domande annuali, gli interventi devono essere completati entro il 21/07/2019;
  • Per le domande biennali, gli interventi devono essere completati entro il 15/06/2020;

Vuoi berci su o sfruttiamo insieme questa opportunità?

Affidati ai Web Heroes per la gestione e creazione del tuo eCommerce.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA




Orari ufficio

dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 18:00